Dentisti a Udine - Friuli Venezia Giulia

News

L’usura dei denti: le cause, le complicazioni e i rimedi

L’erosione delle arcate dentarie e le cure odontoiatriche

Dalla semplice sensibilità al caldo o al freddo fino al rischio di frattura degli elementi, l’usura dei denti è un fenomeno che interessa una fetta consistente della popolazione. La malattia può essere più o meno severa e può dipendere da diversi fattori. Trovare la causa principale del disturbo è cruciale per porre un freno al processo di erosione e passare, in una seconda fase, alle cure odontoiatriche ricostruttive.

 

L’usura degli elementi dentali: definizione e gradi di erosione

Quando si parla di usura dei denti si intende la perdita progressiva e irreversibile dei tessuti duri delle arcate dentali. Questo processo può avere effetti più o meno severi a seconda del caso specifico. In una fase iniziale, l’erosione interessa solo lo smalto – cioè lo strato superficiale di derivato tissutale che ha uno spessore variabile da 1,5 a 2,5 mm. Dopo questo primo stadio, l’usura può arrivare fino alla dentina. In questi casi, la sensibilità al caldo e al freddo sarà ben più importante e occorrerà intervenire tempestivamente per evitare che l’elemento venga compromesso.

 

Le cause più comuni dell’erosione di smalto e dentina

Il fenomeno di usura dentale può essere spiegato considerando diversi fattori. Nella stragrande maggioranza dei casi è dovuto, però, all’invecchiamento e, dunque, al deterioramento fisiologico dei tessuti. In alternativa, le cause e concause possono essere quelle che seguono.

  • Il dente eroso appare scavato o assotigliatoDieta ricca di alimenti acidi
  • Reflusso gastroesofageo e altri disturbi digestivi
  • Impiego scorretto dello spazzolino
  • Bruxismo
  • Onicofagia
  • Fluorosi
  • Anoressia e bulimia
  • Perdita di tessuto duro dei colletti (abfraction)
  • Sindrome di Prader-Willi.

 

Il trattamento delle cause che concorrono all’usura dei denti

Come si sarà notato nell’elenco del paragrafo precedente, l’erosione dello smalto potrebbe essere la complicanza di un problema ben più complesso. Dunque, prima di ricorrere alle cure odontoiatriche per il restauro del sorriso, è bene porre rimedio o tenere sotto controllo la patologia. Per esempio, il medico di base o lo specialista sapranno offrire consigli mirati sulla dieta e il trattamento farmacologico del reflusso gastrico. Per i pazienti che soffrono di bruxismo, l’ausilio di un bite (soprattutto nelle ore notturne) può bloccare il processo di erosione e, più in generale, migliora la qualità della vita. Allo stesso modo, l’igienista dentale saprà consigliarti sull’utilizzo dello spazzolino più adatto a te.

 

Trattamenti odontoiatrici e restauro del sorriso

L’usura comporta una serie di problemi più o meno gravi come: sorriso deteriorato o ingiallito, sensibilità dentale o dolore, rischio di frattura o perdita dell’elemento. Una volta sotto controllo le cause, è possibile restaurare le arcate in modo da recuperare la piena funzionalità masticatoria e un aspetto esteticamente apprezzabile. Le soluzioni a disposizione dell’odontoiatria sono diverse. È possibile chiedere la ricostruzione degli elementi con materiali compositi così come l’applicazione delle corone o delle faccette in ceramica. Chiaramente, la scelta della terapia dipende dal caso clinico.

 

Per maggiori informazioni sull’usura dei denti, non esitare a contattarci

Did you like this? Share it!

0 comments on “L’usura dei denti: le cause, le complicazioni e i rimedi

Comments are closed.

Top
× Contattaci