Dentisti a Udine - Friuli Venezia Giulia

Cosa curiamo

Impianti dentali

Se riscontri uno di questi problemi:
– eccessiva mobilità di un dente
– perdita di un dente
– instabilità della protesi mobile(dentiera o scheletrato)

è possibile che tu abbia bisogno di ricorrere ad un impianto dentale; ti consigliamo di rivolgerti subito a un dentista qualificato.

Chi si occupa di impianti nel nostro studio?

Dott. Alberto Fonzar

1986: Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Trieste con il massimo dei voti
1989: Specializzato in Odontoiatria e Protesi Dentaria, sempre con il massimo dei voti, presso l’Università di Pisa

Si dedica esclusivamente alla parodontologia, all’implantologia ed alla protesi.
Socio attivo, ex presidente della SIDP dopo essere stato membro del consiglio direttivo per molti anni, prima in qualità di segretario e poi di tesoriere.

Dott. Alberto Fonzar - Medico Chirurgo, Odontoiatra, Parodontologia, Protesi e Implantologia

Perché scegliere l’implantologia dentale?

Se riscontri uno di questi problemi: eccessiva mobilità di un denteperdita di un dente o instabilità della protesi mobile (dentiera o scheletrato) è possibile che tu abbia bisogno di ricorrere ad un impianto dentale.

Grazie all’implantologia dentale è possibile tornare a sorridere e mangiare con la stessa sicurezza di una dentatura naturale.

Torna a mangiare

Verrà rispristinata la totale funzione masticatoria, senza più alcuna rinuncia!

Ritrova la tua voce

Con il ripristino di tutti gli elementi dentari verranno corretti anche i difetti di pronuncia dovuti alla mancanza di uno o più denti.

Torna a sorridere

Nessuno si accorgerà delle protesi! Grazie alle tecnologie in nostro possesso, l’aspetto del tuo sorriso sarà impeccabile.

Chiamarci al +39 043269500, oppure Contattaci compilando il nostro form

Impianti: come, quando e perché?

Noi preferiamo preservare i denti naturali, ma a volte risulta necessario ricorrere alle protesi artificiali. Gli impianti vengono utilizzati per sostituire uno o più denti già mancanti oppure estratti perché non recuperabili – ciò è particolarmente indicato quando i denti vicini a quello mancante sono sani e integri – oppure per stabilizzare una protesi removibile.

La gestione degli impianti prevede sostanzialmente 2 fasi operative: una prima fase, sempre indolore ed effettuata in anestesia, nella quale l’impianto viene inserito nell’osso della mandibola o della mascella, e una successiva fase, nella quale, passati 3-6 mesi, periodo necessario per la guarigione dei tessuti e per il consolidamento dell’impianto con l’osso, il “nuovo” dente viene connesso all’impianto.

Attenzione che anche gli impianti, come i denti, possono ammalarsi e perdere osso attorno (perimplantite). Pertanto se riscontri dolore e sanguinamento a un impianto, richiedi un consulto a un dentista qualificato.

Operiamo chirurgicamento sugli impianti dentali

I possibili scenari di utilizzo degli impianti

Sostituire un dente singolo mancante

Stabilizzare una protesi mobile (dentiera)

Sostituire una protesi mobile (scheletrato) con una fissa

Sostituire più denti mancanti (contigui)

I possibili scenari di utilizzo degli impianti

Dopo una riabilitazione implantare, il mantenimento in salute dei tessuti peri-implantari e di tutto il cavo orale necessita di un corretto stile di vita, di una corretta igiene orale domiciliare e di controlli periodici professionali.

L’inosservanza di tali procedure di igiene domiciliare e dei richiami periodici professionali aumenta il rischio di complicanze infettivo-infiammatorie dei tessuti dento-parodontali e peri-implantari.

Qualità riconosciuta e certificata

La nostra competenza ci viene riconosciuta da tanti colleghi dentisti, che spesso, per interventi di particolare difficoltà, ci coinvolgono per una presa in cura dei loro pazienti.

Siamo associati a:

Per saperne di più

Che cos’è l’Implantologia?

L’implantologia è quella disciplina che si occupa della sostituzione dei denti mediante l’infissione nell’osso della mandibola e/o della mascella di viti in titanio, chiamate impianti, che andranno a fissare e sorreggere una protesi dentaria, parziale o totale. Le caratteristiche di biocompatibilità del titanio fanno sì che gli impianti si integrino nell’osso, divenendone un tutt’uno: si tratta in questo caso di impianti osteointegrati.

Esistono 4 tipologie di utilizzo degli impianti:
– sostituire un dente singolo
– sostituire più denti mancanti contigui (ponte)
– sostituire una protesi mobile (scheletrato) con una fissa
– stabilizzare una protesi totale (dentiera).

Approfondimenti

Implantologia orale / pag. 181-200
Impianti

Chiamarci al +39 043269500, oppure Contattaci compilando il nostro form

Top
× Contattaci